Via Tommaso Costa, 16 Formia (LT)

Kinesiologia applicata

Kinesiologia applicata

La Kinesiologia Applicata è una disciplina non validata scientificamente, ma che molti operatori sanitari conoscono e utilizzano proficuamente.

Essa si avvale di test neuro-muscolari da cui trarre significative informazioni. Personalmente, come gnatologo, la utilizzo per reperire la iniziale posizione terapeutica della mandibola. Vi sono infatti svariate situazioni occlusali in cui è problematico decidere dove vada posizionata la mandibola, PRIMA di procedere a qualunque tipo di ricostruzione o protesi definitiva (invece se ne utilizzeranno di provvisorie).

La posizione iniziale terapeutica, reperita in qualsivoglia modo e quindi anche con la Kinesiologia Applicata, andrà via via studiata e raffinata attraverso apparecchi provvisori, e quindi facilmente rimovibili e ristrutturabili, fino a quando parametri funzionali obiettivi vadano a braccetto con il sicuro confort soggettivo dichiarato dal paziente.

Se quanto detto sopra può lasciare perplessi, si tenga presente che il nostro sistema neuro-muscolare è in grado di recepire variazioni di spessore sui denti di 12 micron (un capello è spesso 90 micron); è allora ben chiaro che l’equilibratura finale di lavori di conservativa e di protesi potrà essere fatta solo direttamente nella bocca del paziente e con la sua piena collaborazione e soddisfazione (si veda la Pagina sul mio Molaggio Sensoriale Dinamico).