Via Tommaso Costa, 16 Formia (LT)

Prevenzione Integrale Neuro Occlusale

Studio-dentistico-porter

Nella news “Bite di rifunzionalizzazione” ho sottolineato più i casi, dai più facili ai più difficili, che richiedono trattamenti complessi.

Ma se ci chiediamo “E’
possibile evitare tali impegnativi trattamenti, essendoci stati tirati per i
capelli da dolenzie o dolori di varia natura?”,

la risposta è
“Si, molte volte è possibile; bisogna però cambiare  ottica”.

Se pensiamo che l’igiene
Orale, trattata da me nella pagina relativa, esaurisca ogni forma di
prevenzione, allora siamo fuori strada.

 

La bocca ha diversi importanti compiti che non starò tutti ad elencare. Ne ricordo il primo: farci respirare bene!  La buona conformazione della bocca e dei denti, consente una buona funzione linguale, e questa libera la funzione respiratoria! Con poca aria si vive male.

Mi limito qui a parlare di un’occlusione
funzionale, cioè priva di micro-traumi tra i denti inferiori e quelli
superiori.

L’individuazione PRECOCE
dell’esistenza di questi eventuali micro-traumi, consente l’immediata
attuazione di piccoli aggiustamenti occlusali, minime rifunzionalizzazioni,
tramite Molaggio Sensoriale Dinamico, niente affatto dolorose e di immediato
giovamento.

L’eliminazione tempestiva
di questi micro-traumi è, oltre l’igiene orale quotidiana casalinga, la
ulteriore Prevenzione Neuro Occlusale. La parola “Neuro” sta a significare che
il nostro Sistema Neuro-Muscolare si accorge anche di contatti errati per 12
micron (tieni presente che un capello è spesso 90 micron): se lo gnatologo li sa individuare e eliminare con una minima sapiente
rimodellazione dello smalto, annulla dei micro-traumi la cui persistenza col
tempo può causare molte patologie.

La Prevenzione Neuro Occlusale trova addirittura un riscontro
nelle più recenti ricerche
scientifiche: un’occlusione dentale squilibrata può sovraccaricare anche il
metabolismo del cervello, inducendo patologie neurologiche croniche come l’Alzheimer  o la Demenza senile.

Queste ricerche testimoniano quanto sia importante avere una
occlusione dentale ben funzionante, anche per il cervello.